Jainworld
Jain World
Sub-Categories of Italy Languages
Namokaar Mantra
  Saman Suttam
  IL JAINISMO
  JAINISM IN ITALY

ESTRATTI DA:

“SAMAN SUTTAM,
IL CANONE DEL JAINISMO,
LA PIU’ ANTICA DOTTRINA DELLA NONVIOLENZA”

2.PRECETTI SUGLI INSEGNAMENTI DEL JINA

(17) Possano gli insegnamenti del Jina, che danno la capacità a tutte le anime di attraversare l’infinito oceano dell’esistenza terrena e che offrono protezione a tutti gli esseri viventi, prosperare per sempre.

(18) Gli insegnamenti del Jina sono un dolcissimo rimedio per distogliere gli uomini dai piaceri terreni, per curarli dai disturbi della vecchiaia e della morte e per alleviare in loro il peso di tutte le sofferenze.

(19) Con devozione chino il capo dinanzi al vasto oceano della conoscenza spirituale predicata dalle Onorevoli Anime e trascritta correttamente nelle scritture dei venerabili Ganadhara (guide spirituali dell’Ordine ascetico).

(20) Ciò che è uscito dalla bocca delle Onorevoli Anime è puro e del tutto privo di contraddizioni, ed è chiamato Agama o ‘Scrittura’, e ciò che è contenuto nelle scritture è veramente benefico.

(21) Coloro che si dedicano pienamente alle lodi delle Onorevoli Anime e le recitano con sincerità, otterranno la purezza e la liberazione dalle sofferenze, e in breve si emanciperanno dal ciclo della nascita e della morte.

(22) O vincitore di tutti gli attaccamenti! O maestro del mondo! O beato!
Attraverso la tua grazia possa io sviluppare il distacco dal mondo terreno, continuare a proseguire sulla via della salvezza e ottenere la realizzazione.

(23) Colui che conosce le dottrine degli altri come le proprie è sereno, illuminato, benevolo, gentile, e possiede ancora centinaia di altre virtù, ed è adatto a esporre l’essenza delle scritture.

(24) Ciò che desideri per te stesso desideralo anche per gli altri, ciò che non desideri per te stesso non desiderarlo neppure per gli altri: questo é l’insegnamento del Jina.